Innovazione e futuro

Luglio 9, 2020 by Nessun commento

Spesso si cerca sempre l’innovazione nelle nuove tecnologie di energia rinnovabile e si sottovaluta quanto sia importante l’installazione degli impianti di ventilazione e di aspirazione, fondamentali per rendere ambienti di lavoro,quali cucine e industrie confortevoli e non dannose per la salute di chi ci lavora. La loro tecnologia sembra banale e poco raffinata ma spesso l’istallazione e la loro logistica sono fondamentali nella realizzazione di industrie e cucine di grandi ristoranti.

Tecnologia e costi

Il meccanismo di funzionamento di questi impianti risulta di particolare interesse, visto che le cappe aspiranti delle cucine costituiscono il fulcro della cucina stessa. Nella maggior parte dei casi è un aspiratore ,che attraverso delle ventole richiama a sé i fumi dei prodotti che sono sul piano cottura.Il consumo energetico di questi impianti può essere anche elevato, ma bisogna prevederlo nei costi di investimento iniziali, che vengono spesso ripagati dalla qualità del lavoro che i dipendenti svolgeranno in un ambiente pulito e sicuro. Le problematiche principali di questi impianti sono la rumorosità del ventilatore e lo scarico dei fumi in ambiente.

Sanificazione

Fondamentale inoltre é la sanificazione dell’aria all’interno di questi ambienti tramite uv-c, vista la grande richiesta di aria pulita che sia ha in questi mesi per la pandemia covid. Molte aziende forniscono questi tipi di servizio al ristoratore che ne avesse bisogno, ad esempio new air technology. Sarà sempre più importante l’utilizzo di cappe e impianti aspiranti e sanificatori da oggi in poi e forse capiremo l’importanza di questi strumenti rimasti anonimi per troppo tempo. Pochi e semplici passaggi potranno risultare fondamentali per la lotta al covid.

Trattamento fumi

Di particolare interesse non é solo l’aspirazione in sé dei fumi, ma c’è tutto un mondo che ruota intorno al posizionamento di questi impianti all’interno di cucine e locali, soprattutto per non espellere i fumi ,in uscita dalla canna fumaria, all’interno di abitazioni o in un luogo trafficato, come un piazza o un luogo di ritrovo. Una cucina senza alcun impianto di aspirazione sarebbe un luogo in cui i dipendenti si troverebbero a dover lavorare con poca efficacia e scarsa resa.

Elevata concentrazione di CO2 é dannosa per l’uomo, per questo la sanificazione dell’aria in ambienti in cui una moltitudine di persone si incontra sarà il futuro di ogni tipo di azienda o locale. Credo che le aziende come new air technology, che investono per costruire questi impianti dalla A alla Z avranno un futuro radioso, d’altro canto bisognerebbe avere, adesso che siamo in piena emergenza, un prezzo più competitivo di questi tipi di impianti e sviluppi per la creazione di nuove tecnologie sempre più efficienti a basso consumo energetico. Per chi volesse vedere e capire come un’azienda opera per la realizzazione di un impianto di ventilazione si può visitare il sito www.newairtechnology.it.

Soluzioni innovative

Oltre la canna fumaria tradizionale per la dispersione dei fumi in ambiente, che spesso causa controversie che giungono fino ai tribunali, si possono utilizzare altri metodi più efficaci come le cappe uv per l’abbattimento dei grassi degli alimenti ,che se non rimossi al più presto potrebbero dar vita con il tempo a funghi e muffe.

Questo sistema sfruttando una reazione fotochimica che trasforma l’ossigeno in azoto,e i raggi uv consente anche l’eliminazione degli odori e quindi, a fronte di un investimento maggiore, rende il luogo di lavoro più accogliente. Esistono anche abbattitori a secco che consentono di rimuovere le particelle grandi tramite un filtro e gli odori. Vantaggio di questi ultimi è che si riduce rumorosità dovuta alla ventilazione che potrebbe dar fastidio ai condomini.

È importante, quando si sta per programmare la realizzazione di un ristorante,inserire nei costi iniziali tutta la parte dell’impianto di ventilazione e sanificazione. Bisogna saper scegliere la giusta azienda e sapere cosa si vuole per il proprio locale, informandosi sulle varie tecnologie e sui costi di esercizio. Nessuno può vivere in un ambiente sporco e con troppi odori, soprattutto se si tratta di una cucina o di uno spazio pubblico. Salvaguardiamo la salute di tutti.